Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Germania: suicida ministro delle finanze dell'Assia: "Non ha retto a stress crisi"

Esplora:

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Nei giorni della piena emergenza Coronavirus, dramma in Germania, nella zona dell'Assia: il ministro delle finanze Thomas Schaefer  si è suicidato. La notizie è stata riportata dalla Bild. E' stato trovato morto ieri, sabato 28 marzo 2020:Aveva 54 anni. Per approfondire leggi anche: Si uccide imprenditore L'amministratore della Cdu, figura centrale del politica locale e dato come possibile successore dell'attuale presidente Volker Bouffier, si è ucciso. "Siamo tutti scioccati dalla morte inattesa di Schaefer e dobbiamo adesso elaborare questo lutto", ha detto Bouffier, secondo il quale l'emergenza del coronavirus aveva sconvolto l'assessore. "Si preoccupava moltissimo che non si sarebbe riusciti a venire incontro alle enormi aspettative di aiuto della popolazione, era assillato da questa angoscia", ha detto. Schaefer è stato trovato cadavere sui binari della linea ferroviaria ad alta velocità nei pressi di Wiesbaden. Secondo Bouffier negli ultimi giorni aveva lavorato "giorno e notte" per aiutare le aziende e i lavoratori a gestire l'impatto economico della pandemia. L'uomo, secondo la Bild, ha lasciato una lettera.   Pochi giorni fa, parlando al parlamento del Land, aveva descritto l'epidemia "la sfida del secolo".