Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, crea gruppo Whatsapp per dare aggiornamenti sui controlli in strada ed evitare multa, denunciata

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Coronavirus, a Rimini una donna di 31 anni è stata denunciata dalla polizia per interruzione di pubblico servizio. Aveva creato un gruppo Whatsapp con oltre 200 contatti per dare indicazioni su eventuali posti di controllo di polizia e carabinieri in modo da evitare di essere fermati e prendere la multa se non in presenza di un valido motivo per uscire. Nel gruppo, denominato SuxeroiContrLeForzeDell'ordine, venivano anche suggerite scuse da scrivere sul modulo dell'autocertificazione. Alcuni dei contatti, però, erano stati aggiunti a loro insaputa e sono stati proprio questi a segnalare la cosa alla polizia che è intervenuta e ha denunciato la trentunenne.