Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, accordo trovato alla Juventus tra società, giocatori e Sarri: via al taglio degli stipendi

Cristiano Ronaldo (Lapresse)

Tommaso Ricci
  • a
  • a
  • a

Accordo raggiunto nella giornata di oggi, sabato 28 marzo: taglio degli stipendi alla Juventus. A renderlo noto è lo stesso club. La Juventus (LEGGI ANCHE QUI), "in ragione dell'emergenza sanitaria globale attualmente in corso che sta impedendo lo svolgimento dell'attività sportiva", ha "raggiunto un'intesa con i calciatori e l'allenatore della prima squadra in merito ai loro compensi per la restante parte della corrente stagione sportiva". L'intesa "prevede la riduzione dei compensi per un importo pari alle mensilità di marzo, aprile, maggio e giugno 2020. Nelle prossime settimane - si legge - saranno perfezionati gli accordi individuali con i tesserati, come richiesto dalle normative vigenti. Gli effetti economici e finanziari derivanti dall'intesa raggiunta sono positivi per circa 90 milioni di euro".