Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, anche in Italia l'app per l'autodiagnosi

Tommaso Ricci
  • a
  • a
  • a

Uno strumento in più nella lotta al Coronavirus: una app per l'autodiagnosi del paziente malato che verrà monitorato a distanza e potrà comunicare con i medici, limitando al massimo quindi i contatti esterni. E' quella messa a punto dalla spagnola Forcemanager, già installata in circa 300 mila smartphone nella zona di Madrid ma ora pronta a sbarcare nel giro di qualche giorno in tutta la Spagna (VIDEO)e, poi, ad arrivare anche in Italia. Lo ha confermato al Corriere della Sera la ministra dell'Innovazione Paola Pisano: "Il ministero della Salute si occuperà della telemedicina, noi faremo una short list delle app di data analytics". La app permetterà di raccogliere una grande quantità di dati sul contagio e, quindi, di limitarlo, con la "privacy - conferma Pisano - che verrà assolutamente garantita".