Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Conte: "Carburanti e generi alimentari saranno garantiti, mi auguro che non ci siano scioperi"

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Nel corso della conferenza stampa in streaming con cui il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, ha annunciato l'inasprimento delle multe per chi non rispetta le regole sugli spostamenti, il premier ha parlato anche della minacciata chiusura dei distributori di carburante da parte dei benzinai a partire dalla notte di mercoledì 24 marzo. "Mi auguro che non ci siano scioperi di sorta - ha detto Conte - perché il Paese non se lo può permettere. Mi riferisco anche ai carburanti. Dobbiamo garantire l'approvvigionamento di tutti i servizi essenziali quindi posso assicurare che sarà garantita la filiera alimentare ma anche l'approvvigionamento del carburante". Ribadita quindi la disponibilità di carburanti e generi alimentari, evitando così file ai supermercati per l'acquisto di generi alimentari e code nelle stazioni di servizio da parte degli automobilisti. "Sono convinto che non arriveremo alla precettazione - ha chiarito ulteriormente il presidente del consiglio - perché ho visto nel mondo sindacale e tra i lavoratori un grande senso di responsabilità e comunità fermo restando che dobbiamo garantire la sicurezza dei lavoratori".