Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Umbria: cinque universitarie di Perugia si laureano in medicina in conference call, ecco chi sono

Marina Rosati
  • a
  • a
  • a

Laurearsi in tempo di Coronavirus è possibile. Si è infatti concluso con successo l'esame finale online in medicina generale in modalità conference call per cinque dottoresse: Claudia Bruscia ha presentato la tesi “Le infezioni urinarie: una sfida ancora da combattere nel setting della Medicina Generale”, Gaia Buono intervenuta sul tema “La gestione della polifarmacoterapia in Medicina Generale: Applicazione ambulatoriale di INTERCheck WEB”, Angela Elmo ha approfondito “La corretta gestione dell'osteoporosi e del paziente con frattura da  fragilità in medicina generale”, Elisa Falcinelli ha trattato la “Prevenzione della violenza domestica nel setting della medicina generale”, Gioia Marchi è stata relatrice della tesi “Diagnosi precoce del decadimento cognitivo nel setting della medicina generale: la nostra esperienza”. La sessione straordinaria dell'esame finale per il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale è stata presieduta da Graziano Conti, Presidente Ordine dei Medici di Perugia. Membri della commissione: Cecilia Becattini, Professore ordinario di Medicina e Chirurgia presso UniPg, Stefano Bravi, Dirigente di struttura complessa di Medicina Interna, Francesco Giorgetti, Medico di Medicina Generale, Gianluigi D'Angelo, Rappresentante del Ministero della Salute. Segretario: Roberta Cenci, Funzionario Amministrativo della Regione. Leggi anche: Coronavirus, laurea in diretta facebook. "La dichiaro dottore", il prof è al computer. Rampini: "Surreale" Coronavirus, Universita' di Palermo proclama i primi dottori "a distanza"