Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Iss: otto giorni in media fra sintomi e morte. La terapia antibiotica la più utilizzata

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

L'Istituto Superiore della Sanità, fa sapere oggi mercoledì 18 marzo 2020, che nelle persone decedute positive al Covid-19 la terapia antibiotica è stata quella più utilizzata (83% dei casi), meno utilizzata quella antivirale (52%), più raramente la terapia steroidea (27%). Si dice nel Report sulle caratteristiche dei pazienti deceduti positivi pubblicato sul sito Epicentro, a aggiornato al 17 marzo (vai al sito dell'Iss). Il documento mostra anche i tempi mediani, in giorni, che trascorrono dall'insorgenza dei sintomi al decesso (8 giorni), dall'insorgenza dei sintomi al ricovero in ospedale (4 giorni) e dal ricovero in ospedale al decesso (4 giorni). Il tempo intercorso dal ricovero in ospedale al decesso era di 1 giorno più lungo in coloro che venivano trasferiti in rianimazione rispetto a quelli che non venivano trasferiti (5 giorni contro 4 giorni).