Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus nel mondo, ormai è una strage: 7.903 morti. Quasi 200mila infetti. Il contagio dilaga in Europa

Giuseppe Silvestri
  • a
  • a
  • a

Trascorsa la giornata del 17 marzo, mettono i brividi i numeri della Johns Hopkins University sul Coronavirus. Alla mezzanotte e mezza del 18, infatti, i morti nel mondo sono 7.903. I contagiati dall'inizio della pandemia si avvicinano ai 200mila, per l'esattezza 197.076. Hanno invece superato la malattia 80.840 pazienti. In poco più di 24 ore quasi 20mila nuovi casi, 1.400 vittime e 3mila guarigioni I Paesi con più vittime: Cina (solo provincia Hubei) 3.111, Italia 2.503, Iran 988, Spagna 533, Francia 148, Stati Uniti 105, Corea del Sud 81, Regno Unito 55, Olanda 43, Giappone 29, Svizzera 27. Germania 24.  I paesi con più contagi: Cina 81.058, Italia 31.506, Iran 16.169, Spagna 11.748, Germania 9.257, Corea del Sud 8.320, Francia 7.683, Stati Uniti 6.330, Svizzera 2.700, Regno Unito 1.960, Olanda 1.708.