Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, emergenza Lombardia: la Regione pensa a chiudere uffici, negozi e trasporti

default_image

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Emergenza Coronavirus, situazione sempre più critica in Lombardia. Chiudere gli uffici come i negozi, tranne quelli che vendono generi alimentati. Ridurre allo stretto necessario i servizi di trasporto. E' l'idea che da alcune ore sta valutando il governo regionale e che ha già anticipato l'assessore al Welfare Giulio Gallera. L'assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera nel suo intervento alla trasmissione tv 'Aria pulita', ha dato la sua ricetta ed espresso tutta la sua preoccupazione. "Sono arrivato alla consapevolezza che dobbiamo adottare le misure più dure possibili per un arco di tempo molto circoscritto. Gli esperti ci dicono che se non fermiamo il Paese per 15 giorni poi riusciamo a sconfiggere questo virus, fermarlo vuol dire probabilmente chiudere le attività produttive, bloccare i mezzi di trasporto, stare a casa e a quel punto possiamo forse ricominciare in un lasso di tempo molto breve». Gallera ha detto che "È chiaro che di fronte a una situazione così straordinaria l'impegno economico del governo per ripartire deve essere straordinario altrettanto".