Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, audio drammatico dall'ospedale: "Ventenni con polmoniti orribili". Testimonianza da brividi

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

L'audio fa il giro della rete, pubblicato da dagospia.com (clicca qui). Una testimonianza choc. Arriva direttamente da un ospedale di Milano e racconta il dramma dei contagiati. Il documento fa sentire la voce di una cardiologa: "Ragazzi la situazione è questa. Hanno chiuso interi reparti, hanno ridotto i posti letto dei reparti tradizionali, hanno bloccato gli ambulatori per far venire i medici ambulatoriali a fare i medici per i reparti Covid". Per approfondire leggi anche: Coronavirus, nel mondo altri 90 morti La testimonianza procede dicendo che "arrivano ogni giorno in maniera esponenziale, hanno triplicato praticamente i posti di rianimazione, volevano chiuderci l'Utic (Unità di Terapia Intensiva Coronarica). Non so quante Utic sono state chiuse per cui anche la rete Stemia è stata chiusa e stanno decentrando tutto. Stiamo scoppiando, ci sono 30 intubati Covid. Tutte le rianimazioni sono quasi piene, si sta pensando a un numero di triage (in un ospedale, la scelta, tra più pazienti, di quelli maggiormente bisognosi di cure) dei rianimatori per distribuire i pazienti nei letti di rianimazione e decidere chi intubare e chi lasciar morire".