Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Chiara Ferragni e Fedez donano 100 mila euro e lanciano raccolta fondi per San Raffaele Milano

default_image

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Chiara Ferragni e Fedez e l'emergenza Coronavirus. Attraverso una donazione a livello personale di 100.000 euro, danno il via a una campagna a sostegno della raccolta fondi disponibile al linkhttps://www.gofundme.com/f/coronavirus-terapia-intensiva, destinata alla creazione di nuovi posti letti all'interno del reparto di terapia intensiva dell'Irccs ospedale San Raffaele di Milano, parte del Gruppo San Donato, «ad oggi strettamente necessari e indispensabili - spiegano - per affrontare l'emergenza sanitaria del coronavirus e per fornire gratuitamente a ciascun paziente la cura medica di cui ha urgentemente bisogno». L'iniziativa, realizzata con la collaborazione di Alberto Zangrillo, primario di Terapia intensiva cardiovascolare e generale del San Raffaele, andrà in supporto alla Terapia intensiva, ambiente super specialistico per malati gravi. «Gli ammalati con insufficienza respiratoria causata dall'epidemia in corso - sottolineano - occupano questi reparti che risultano altamente insufficienti a fronteggiare la crisi. Un letto di terapia intensiva ha un costo nettamente superiore rispetto a un letto di degenza normale. È necessario un monitor che rilevi le funzioni vitali del paziente, un ventilatore che assista la respirazione del malato e una serie di pompe infusionali per liquidi e farmaci». Lo scopo di Chiara Ferragni e Fedez è «incentivare chiunque a dare un aiuto concreto a tutto lo staff dell'ospedale San Raffaele di Milano, collegandosi direttamente al linkhttps://www.gofundme.com/f/coronavirus-terapia-intensiva. Accedendo direttamente alla campagna, sarà possibile dare una donazione minima di 5 euro (la piattaforma non ha commissioni, ma in fase di donazione il donatore può lasciareuna mancia facoltativa). I fondi totali raccolti saranno direttamente devoluti all'ospedale per il rafforzamento della terapia intensiva».