Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus in Umbria, l'appello di un sindaco ai suoi concittadini che si trovano in zona rossa: non rientrate

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Coronavirus in Umbria, appello del sindaco di Gualdo Tadino, Massimiliano Presciutti, ai suoi concittadini che si trovano in zona rossa: non rientrate. Il primo cittadino ha postato su Facebook una comunicazione con la quale si invitano "gli umbri che si trovano nelle zone rosse del nord a non rientrare nei propri comuni di residenza se non per cause di forza maggiore. Qualora rientrino dovranno comunque segnalare il rientro al dipartimento di prevenzione dell'azienda sanitaria competente per territorio nonché al proprio medico di medicina generale o al pediatra di libera scelta". Il sindaco Presciutti evidenzia: "Agire con responsabilità servirà a non vanificare il lavoro di quanti da settimane si stanno adoperando per contenere i rischi anche a tutela della vostra salute e quella dei vostri cari".