Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus in Umbria: si aggrava spoletino in quarantena, trasferito in ospedale. Altro paziente in isolamento

default_image

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Coronavirus in Umbria, spoletino in quarantena domiciliare trasferito in ospedale a Terni. Si tratta di un uomo che ha avuto contatti con il vigile del fuoco di Montecastrilli che era risultato contagiato. Lo spoletino è stato ricoverato all'ospedale Santa Maria di Terni per accertamenti, come conferma la direzione regionale Sanità. Le condizioni dello spoletino non destano preoccupazioni. Il caso è stato anche affrontato dal sindaco, Umberto de Augustinis, mercoledì pomeriggio in consiglio comunale.  Il sindaco, in aula, ha puntualizzato che a Spoleto, così come nel resto dell'Umbria,  non ci sono focolai di Coronavirus e che la situazione viene costantemente tenuta  stretto controllo da parte della task force regionale presieduta dalla governatrice, Donatella Tesei. Sale a nove il numero dei contagiati: un altro soggetto, infatti, è risultato positivo. Rientra nella rete di contatti di uno dei casi accertati e resi noti ieri, quindi da giorni individuato dai servizi sanitari e tenuto in isolamento fiduciario.