Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, 52 morti in Italia, 1835 contagiati e 149 guariti. I numeri alle 18 del 2 marzo 2020

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Coronavirus, i morti in Italia sono saliti a 52 mentre aumentano i contagiati: sono 1835. Le persone guarite sono 140. E' questo il bilancio dell'epidemia nel nostro Paese, reso noto alle ore 18 di oggi, lunedì 2 marzo 2020.  "Il totale l'incremento delle persone malate è di 258 rispetto a ieri sera, ha detto il commissario straordinario per l'emergenza Coronavirus, Angelo Borrelli. "Quello che è confortante è che il 50% dei 258 è di persone asintomatiche o in isolamento domiciliare, il 40% è ricoverato con sintomi e il 10% è in terapia intensiva". Per approfondire leggi anche: Un medico e una infermiera ricoverati in rianimazione a Crema Il numero più alto di contagi si registra in Lombardia. "Oggi i casi positivi di coronavirus in Lombardia sono arrivati a 1.254, i ricoverati in ospedale a 478, oltre alle persone in terapia intensiva che sono 127. I positivi asintomatici sono 472 e i decessi saliti a 38. Per questi ultimi si tratta in tutti gli ultimi i casi di persone oltre gli 80 anni, tutte con patologie correlate e problematiche di carattere in particolare cardiologico, nefrologico o diabetologico", ha detto l'assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera, nel corso della conferenza stampa convocata a Palazzo Lombardia per fare il punto sull'emergenza coronavirus.