Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, è un allievo vigile del fuoco uno dei due contagiati in Umbria

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

E' in buona salute e asintomatico l'allievo vigile del fuoco che, nella propria abitazione in Umbria, è in attesa del risultato del secondo tampone dopo che dal primo esame è emersa la sua positività al Coronavirus. L'uomo, iscritto a un corso a Roma Capannelle, aveva lasciato la scuola venerdì 21 febbraio. Sulla scorta dei controlli effettuati e delle disposizioni impartite dalle autorità sanitarie, l'Osservatorio permanente per l'emergenza Covid19, istituito dal Corpo nazionale dei vigili del fuoco ha deciso a scopo cautelativo di procedere alla rimodulazione del corso di formazione, con l'intensificazione dell'attività di studio a distanza per gli allievi al momento non presenti presso le Scuole centrali antincendi. Al tempo stesso prosegue la sorveglianza sanitaria sul personale presente nelle scuole didattiche centrali del Corpo, volta ad accertare l'eventuale insorgenza di altri casi di infezione, al fine di garantire la necessaria continuità dei corsi di assunzione del personale operativo. Va sottolineato, tuttavia, che al momento non sono emerse criticità a carico di altri allievi della struttura romana, con particolare riferimento a sintomi di infezione.