Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, porno gratis nelle zone in quarantena. Richieste boom in Italia. Il sito: "Faremo tutti contenti"

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Coronavirus e quarantena. Ingannare il tempo si può e una mano arriva anche dal sito a contenuti porno xHamster. Un diversivo certo, per chi vive nel disagio, segnatamente nella zona rossa, quella che è  partita dal focolaio. Gente costretta a rimanere a casa. Per approfondire leggi anche: I numeri dell'epidemia in Italia Il noto portale per adulti ha infatti deciso di regalare un account premium a tutti coloro che risiedono nelle zone in quarantena. L'annuncio è arrivato via social: «Se sei in un'area ad alto rischio per Covid-19 per favore resta in casa. Stiamo regalando accessi free a xHamster Premium nelle regioni colpite». In un altro post il team del sito per un pubblico adulto, aggiunge ironicamente: «Perché è più sicuro nella vostra camera da letto ora». L'abbonamento premium vale fino alla fine di marzo. Gli utenti italiano non ci hanno dormito. Hanno costretto il sito a fare un tweet per tranquillizzare tutti coloro che reclamavano il proprio account premium gratuito: «Alle migliaia di italiani che hanno risposto: stiamo facendo gli straordinari per offrirvi la dose di porno raccomandata dal punto di vista medico. Per favore, restate in casa! Il dottore vi visiterà presto!». Le regioni coinvolte nell'iniziativa di xHamster sono Veneto e Lombardia. All'estero, ovviamente, anche Tehran in Iran, Daegu in Corea del Sud, Wuhan in Cina e Adeje nelle isole Canarie.     IF YOU ARE IN A HIGH RISK AREA FOR #COVID-19 (#CORONAVIRUS) PLEASE STAY INDOORS. (We are giving out free access to xHamster Premium for affected regions.) See below. #Italy #Daegu #Wuhan #Tehran #CanaryIslands #Veneto #Lombardia https://t.co/3nBzLlxeax pic.twitter.com/LozJVDA04e— xHamster (@xhamstercom) February 26, 2020