"Fondi regionali per gli asili nido dirottati per coprire altre spese del Comune di Spoleto"

"Fondi regionali per gli asili nido dirottati per coprire altre spese del Comune di Spoleto"

Mentre il bilancio è sotto la lente la minoranza apre un altro fronte puntando l'indice sulla gestione delle risorse

03.07.2013 - 15:38

0

Mentre l’amministrazione e gli uffici comunali vanno avanti con le maxi verifiche dopo la bufera del bilancio, la minoranza continua la sua laboriosa opera di “vigilanza”. Nel mirino stavolta finisce l’utilizzo dei fondi regionali. “Si possono utilizzare dei fondi regionali probabilmente vincolati alla gestione di particolari e delicati settori, come gli asili nido, per scopi diversi”? E’ la domanda che si fanno i consiglieri di Rinnovamento - Cardarelli, Loretoni, Monini, Cappelletti più profili del gruppo misto che annunciano una apposita interrogazione sul questo versante se non dovessero arrivare dal Comune di Spoleto esaurienti chiarimenti. I consiglieri di opposizione provano a ricostruire i fatti “al fine - dicono - di far capire quali siano i metodi consolidati nella gestione delle risorse finanziarie”.
In una nota spiegano infatti che la Regione ogni anno destina dei contributi agli asili nido privati attraverso trasferimenti ai Comuni, e ciò ovviamente accade anche per Spoleto. In totale si tratta di alcune decine di migliaia di euro, che la Regione dovrebbe averversato alle casse comunali tra gennaio e febbraio. “Diverse strutture per l'infanzia, però, ad oggi non hanno ancora ricevuto il becco di un quattrino. Ad esempio c'è un asilo privato cui sono stati destinati circa 8.000 euro - evidenziano - ma i destinatari di tale contributo non ne hanno ancora visto traccia. Anzi, risulterebbe che alla richiesta di chiarimenti, rivolta agli uffici comunali competenti, è giunta la conferma che i soldi della Regione sono arrivati, ma che sarebbero stati utilizzati per far fronte ad altre spese comunali. Le somme già utilizzate dovrebbero essere ripristinate e saldate ai legittimi destinatari, forse, nei mesi di ottobre o novembre”.
La minoranza si chiede dunque se sia giusto mettere in tali difficoltà i gestori degli asili nido privati, che rischiano contraccolpi molto gravi. “Sono forse questi gli effetti del "bilancio creativo" approvato a Spoleto? È possibile utilizzare i fondi destinati agli asili nido per altri scopi? Siamo sicuri che in tale comportamento non si configuri qualche ipotesi di reato”? concludono, confidando altresì che gli uffici comunali pongano immediatamente rimedio alla situazione che si è creata: “Auspichiamo che in futuro non si abbiano a ripetere episodi simili che, come nel caso dei fondi destinati al rimborso dei libri di testo alle famiglie in difficoltà, utilizzati poi per scopi diversi, altro non fanno che scaricare sui più deboli le difficoltà del momento”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Berlusconi: "Umbria, rimediare allo sfascio"
Elezioni regionali

Berlusconi: "Umbria, rimediare allo sfascio"

Silvio Berlusconi, in Umbria per gli ultimi giorni della campagna elettorale delle regionali, manda un messaggio agli elettori umbri e poi commenta il titolo di prima pagina del Corriere dell'Umbria di mercoledì 23 ottobre (LEGGI). La nostra Cristiana Costantini ha avvicinato Berlusconi ad Assisi.

 
Innovazione e tecnologia applicate all'universo della metalmeccanica
L'Umbria che eccelle

Innovazione e tecnologia applicate all'universo della metalmeccanica

Da oltre mezzo secolo la Bisonni s.r.l. di Terni svolge la sua attività nel campo della metalmeccanica e realizza, con macchinari tecnologicamente avanzati, componenti per il settore siderurgico, elettrico, chimico e alimentare. Di recente si è anche specializzata nella lavorazione della grafite – considerata materiale del futuro – con la 3B New Technology, giovane azienda che fa sempre capo alla ...

 
Russiagate, Conte: "Informando ministri violavo legge"

Russiagate, Conte: "Informando ministri violavo legge"

(Agenzia Vista) Roma, 23 ottobre 2019 Russiagate, Conte: "Informando ministri violavo legge" Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine della sua audizione al Copasir: "Avverto una grande responsabilità, che qualcuno rappresenta come un potere, sull'intelligence. Cerco di interpretare questo compito nel rispetto della legge: la responsabilità ...

 
Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Perugia

Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Encuentro trasloca. Il festival della letteratura in lingua spagnola lascia il centro di Perugia e si trasferisce a Isola Polvese. Non solo, le date si spostano da maggio a ...

21.10.2019

Sculture a tema, le quattro opere  realizzate

Eurochocolate

Sculture a tema, le quattro opere realizzate

Un grande grifo con un bottone tra gli artigli è la monumentale scultura realizzata da Stefano Chiacchella. Un bottone che diventa rosone nell’opera di Massimo Arzilli o che ...

20.10.2019

Traffico rivoluzionatoper don Matteo

Spoleto

Traffico rivoluzionato
per don Matteo

Ultime due settimane di permanenza a Spoleto per il cast di Don Matteo 12. Le riprese nella città del Festival, che in questi giorni di metà ottobre sta ospitando numerosi ...

19.10.2019