Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Confiscati beni per 200mila euro a un condannato per droga

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

I finanzieri del comando provinciale della guardia di finanza di Perugia hanno eseguito un provvedimento di confisca dei beni nei confronti di un uomo di Città di Castello, condannato nel 2016 con sentenza passata in giudicato, per un rilevante traffico internazionale di stupefacenti, così come emerso nell'ambito di indagini coordinate dalla  Procura della Repubblica di Perugia e svolte da altra Forza di Polizia. Il provvedimento cautelare ha riguardato un immobile, tre autovetture (due d'epoca ed un'utilitaria) e disponibilità finanziarie (conti correnti, titoli e polizze assicurative) per un valore complessivo di oltre 200mila euro. Servizio completo sul Corriere dell'Umbria dell'1 giugno 2018