Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Provincia, chiudono gli sportelli decentrati: petizione

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Dal primo dicembre chiudono alcuni importanti servizi erogati dagli sportelli decentrati della Provincia di Città di Castello e Umbertide. Servizi fondamentali come il controllo costruzioni e quelli concernenti caccia e pesca, la viabilità (trasporti eccezionali), l'Acu (Associazione consumatori utenti). In particolare per gli studi professionali di architetti, geometri, ingegneri non sarà più possibile effettuare i cosiddetti depositi delle pratiche edilizie. Finora l'adempimento poteva essere sbrigato nel giro di pochi minuti senza spostarsi: dal primo dicembre, se in questi dieci giorni non interverranno cambiamenti, saranno costretti a recarsi a Perugia. “Abbiamo firmato una petizione – ci dicono alcuni professionisti – chiedendo di far rimanere i servizi in loco. Se non saremo ascoltati, dovremo tutti recarci a Perugia, con un grande dispendio di tempo e risorse e allungamento dei tempi e costi per i nostri clienti”. La petizione, corredata da 251 nominativi, è stata firmata anche da cacciatori, agricoltori, pescatori, scuole e semplici cittadini che finora hanno trovato i servizi “sotto casa” e dal primo dicembre dovranno recarsi a Perugia.