Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Una lettera del vescovo Cancian saluterà Laura e Yuri

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Il vescovo di Città di Castello monsignor Domenico Cancian non potrà essere presente alle esequie di Laura e Yuri (LEGGI DOVE E QUANDO SI TERRANNO I FUNERALI), perché impegnato in Vaticano, ma sarà con loro e con i loro familiari nella preghiera e con una sua lettera che verrà letta dai due parroci che celebreranno le esequie in cattedrale e nella chiesa di Piosina. Sin dalle ore successive al dramma di venerdì 6 marzo si è messo in contatto con le famiglie ed è andato personalmente nelle loro abitazioni per portare il sostegno della fede, della preghiera e del cristiano cordoglio oltre che quello umano per la tragedia che stanno vivendo. Monsignor Cancian ha passato più tempo che ha potuto sia a Uppiano dove la famiglia Arcaleni vive da anni sia a Piosina, domicilio di residenza dei Nardi. Una vicinanza che è stata esternata anche dai due parroci: monsignor Giancarlo Lepri, parroco della cattedrale, ma anche amico della famiglia Arcaleni, che lunedì sera si è recato nella camera mortuaria dell'ospedale di Città di Castello a benedire le salme, e il suo collega parroco di Piosina don Francesco Çosa.