Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vola giù per dieci metri e finisce nel fiume, salvo per miracolo

L'auto del ragazzo durante le operazioni di recupero

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Perde il controllo della vettura e finisce dentro il fiume compiendo un volo di quasi dieci metri. E' accaduto nella notte tra venerdì e sabato a Sansepolcro (Arezzo), lungo la strada che dalla città conduce alla frazione Montagna. GUARDA le foto Il sinistro si è verificato all'altezza del quarto ponte, nella località conosciuta come “Le Tovagliole”. Alla guida del mezzo, un'Opel Corsa di colore nero, un giovane residente nel comune di San Giustino: il ragazzo pare stesse andando a una festa quando ha sbandato ed è finito dentro il fiume Afra. Nel luogo dell'incidente è presente una doppia curva con direzioni opposte - in gergo è la cosiddetta curva a “S” - e il giovane è praticamente finito dritto terminando la corsa dentro il torrente. Sono stati alcuni cacciatori sabato mattina intorno alle 6,15, a ritrovare il ragazzo in stato di choc: fortunatamente, era riuscito a uscire dall'abitacolo della Opel Corsa, nonostante sia stato per circa quattro ore con gli arti inferiori dentro l'acqua. Sul posto è arrivato prontamente il personale del 118 e dei vigili del fuoco del distaccamento di Sansepolcro, i quali hanno provveduto a recuperare il ragazzo dal torrente. Accompagnato all'ospedale di Sansepolcro, il giovane è stato sottoposto a vari accertamenti, ma sembra che non abbia riportato traumi rilevanti.