Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Investito in fin di vita, l'uomo trasferito al Santa Maria della Misericordia

Pa. Pul.
  • a
  • a
  • a

Sono peggiorate le condizioni del pensionato di Città di Castello di 61 anni che è stato investito sabato mattina mentre attraversava a piedi viale Vittorio Emanuele Orlando. I medici della rianimazione, visto che i traumi, soprattutto quello cranico erano in via di serio peggioramento, hanno deciso nottetempo di trasferirlo nel reparto di neurochirurgia del Santa Maria della Misericordia, in condizioni critiche. Sin da subito i sanitari dell'ospedale tifernate sabato mattina aveva definito le lesioni molto gravi dato che l'uomo era stato colpito sull'arto inferiore di sinistra dalla conducente una Lancia Y che lo aveva trascinato per qualche metro, caricandolo poi sul cofano della vettura e facendolo volare a circa 30 metri di distanza e il certificato medico emesso dal pronto soccorso parla di una riserva di prognosi a rischio di vita per un politrauma, con frattura scomposta della gamba, fratture delle vertebre e trauma cranico.