Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Picchiano il figlio e lo mandano all'ospedale, genitori denunciati

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

La polizia di Città di Castello ha denunciato una coppia di cittadini italiani per maltrattamenti familiari. Le accuse mosse nei loro confronti riguardano una serie di comportamenti violenti verso il figlio, picchiato più volte senza giustificato motivo, e sfociato nell'ultimo pestaggio - così come rilevato dal pronto soccorso dell'ospedale di Città di Castello - nel quale il ragazzo ha riportato svariate ecchimosi ed ematomi. Gli accertamenti seguenti hanno individuato la possibile origine dei maltrattamenti in una irrequietezza caratteriale dovuta probabilmente ad un innamoramento passeggero del ragazzo. Ne sono conseguiti un cattivo andamento scolastico ed una conduzione di vita familiare assolutamente priva di regole. La futilità dei motivi scatenanti l'assurda violenza, è stata evidenziata dalla polizia che ha denunciato un uomo di 48 anni e sua moglie di 43 originari dell'Alto Tevere, alla Procura di Perugia. In brevissimo tempo è stato disposto l'affidamento ai servizi sociali, la collocazione presso una parente, ed incontri con i genitori alla sola presenza di assistenti sociali.