Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Picchia una ragazza dopo un litigio in un negozio

default_image

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

I poliziotti della volante di Città di Castello hanno denunciato un cittadino di origine cubana, J.M.O. di 26 anni, residente a Perugia, per i reati di lesioni, ingiurie, atti intimidatori, danneggiamento e molestie nei confronti di una donna tifernate. Il denunciato si è reso protagonista di una lite scoppiata per futili motivi all'interno di un esercizio commerciale a Città di Castello con una ragazza del posto. Questa si è quindi allontanata per andare a casa di un'amica. L'uomo però l'ha seguita, e dopo aver sferrato violenti colpi alla porta d'ingresso dell'abitazione, ha aperto la porta e si è scagliato dapprima contro l'amica e poi contro la ragazza con la quale aveva avuto il diverbio. Ne nasceva una violenta lite, sedata dall'intervento dell'equipaggio della volante, che ha provveduto all'identificazione dei protagonisti e alla redazione dei conseguenti atti di rito.