Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cosa farò da grande?Iniziativa per indirizzaregli studenti delle medie

Giornate di orientamento Open Day: si parte sabato 30 novembre (dalle 15.30 alle 19.00) all'istituto Alberto Burri di Trestina

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Cosa farò da grande? Una domanda che a Città di Castello in questo periodo si stanno ponendo i circa 400 alunni che frequentano la terza media e che dovranno scegliere tra qualche mese a quale istituto superiore iscriversi. “Naturalmente nessuno può dare loro risposte ma i ragazzi e le loro famiglie potranno trovare informazioni per fare la scelta più consona alle proprie attitudini nel corso degli open day congiunti che le scuole di Città di Castello stanno organizzando a partire da sabato 30 novembre quando nel pomeriggio (dalle 15.30 alle 19.00) la sede dell'istituto Alberto Burri di Trestina ospiterà una giornata di orientamento a cui parteciperanno il polo liceale, il polo tecnico, il polo professionale, il liceo socioeconomico San Francesco di Sales e il centro di formazione G.O. Bufalini”: così l'assessore alle Politiche scolastiche del comune tifernate Mauro Alcherigi e l'assessore alle Politiche giovanili Riccardo Carletti presentano un nuovo orientamento scolastico che “valorizza la funzione educativa della scuola, soggetto di supporto non solo nella didattica ma anche nella comprensione di quali attitudini o aspettative i giovani ripongono nella loro formazione. Questa stagione di orientamento aveva assunto aspetti competitivi che mal si attagliano alla complementarietà della rete scolastica cittadina, nel cui ventaglio figurano indirizzi ampi e diversificativi, in grado cioè di dare risposte efficaci alla domanda che ci siamo posti all'inizio: cosa farò da grande?. In un momento di trasformazione della società è importante ripensare gli strumenti di comunicazione e di conoscenza in modo da fornire alle famiglie e ai giovani una griglia di orientamento più accurata in cui dal dialogo con i diversi interlocutori possa maturare la decisione migliore e più aderente al talento dei ragazzi, spesso in difficoltà nel risolvere l'equazione tra quello che vorrebbero essere e ciò che serve per diventarlo”. Il primo open day delle scuole superiori di Città di Castello è diretto alla zona Sud e si svolgerà sabato 30 novembre dalle 15.30 alle 19.00 nella sede dell'istituto comprensivo Alberto Burri, “che ha accolto con entusiasmo questa nuova modalità” sottolinea la dirigente Chiara Grassi “dal momento che offriamo un'opportunità diretta per informare e conoscere da vicino le caratteristiche degli indirizzi attivati”; “di una nuova stagione maggiormente finalizzata ad approfondire il rapporto con le famiglie e i potenziali alunni” ha parlato a nome dei dirigenti delle scuole Valeria Vaccari del polo tecnico “Franchetti-Salviani”, aggiungendo che “questo primo appuntamento sarà seguito sabato 12 dicembre, sabato 18 gennaio e quindi sabato 2 febbraio, dall'apertura pomeridiana concomitante di tutte le scuole, a disposizione con laboratori e personale docente e progetti di istituto”.