Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Azzurra Orvieto a Porano per il match salvezza con l'Athena Roma

Lorenzo Fiorucci
  • a
  • a
  • a

Cinque turni per evitare la retrocessione diretta. L'Azzurrra Orvieto ha 8 punti nel girone B della A2 femminile di basket e insieme al Forlì, sarebbe retrocessa in serie B, ma ancora la speranza di giocarsi la permanenza nel secondo campionato nazionale c'è. Però deve conquistare almeno i play out a otto (li disputano le squadre che si classificano dalla 11esima alla 14esima posizione dei due gironi), dai quali comunque, usciranno altre due retrocesse. Le ragazze di Sogli devono recuperare due punti alla 14esima, la Cestistica Savonese e quattro all'Athena Roma, avversaria di turno il 6 aprile al PalaPorano alle 18. Coach Sogli è ancora alle prese con una lunga lista di nomi di infortunate e la formazione è ancora d'emergenza. De Cassan ha recuperato però Zovko ha giocato solo 5' nell'ultima gara e sarà a disposizione ancora per un breve scorcio di partita, Cantone non sarà neppure in panchina, Grilli sarà in campo solo contro Faenza con la squadra che è senza playmaker e dovrà arretrare in regia Coffau che è una guardia. Intanto Meroni si è operata ad una spalla e per la partita mancherà una giocatrice che all'andata è stata capace di segnare 19 punti. “L'Athena Stanchi Roma – racconta Sogli – ha un buon settore giovanile con qualche atleta esperta in campo a dare una mano ad una formazione contro la quale possiamo competere. All'andata finì 87 a 63 con una vittoria delle romane maturata tutta nel terzo quarto in un match che, nel primo tempo, era stato assolutamente equilibrato. I continui infortuni ci hanno danneggiato tantissimo nella corsa salvezza.” La formazione: Coffau, Basili, Presta, Ceccanti, De Cassan, Basili, Zovko, Diouf, Orsini, Corbani, Bambini.