Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Agape, crescita da record

Lorenzo Fiorucci
  • a
  • a
  • a

I numeri adesso stanno lì a testimoniare una crescita impensabile fino a qualche anno fa. Tutto ha inizio nella stagione 2012/2013: 32 iscritti, staff composto da 3 allenatori, intorno settori giovanili di calcio che prendono forma come funghi e la domanda che riecheggia tra i muri di Santa Maria non è certo tranquillizzante: cosa faremo da grandi? Quattro anni dopo c'è il primo grande segnale. Inequivocabile. La risposta alla domanda iniziale: 189 iscritti, 157 nuovi bambini e ragazzi, tantissimi genitori, che fanno una scelta precisa. Fino ai numeri attuali: 227 iscritti, 25 istruttori/allenatori, 16 squadre impegnate nei campionati provinciali e regionali, gruppo dirigenti-accompagnatori che nella stagione in corso si è ulteriormente incrementato con figure preziose ed esperte. Questo è il mondo Agape. Che nella passata estate si è anche esaltato per l'affiliazione con l'Atalanta Calcio, uno dei primi settori giovanili d'Italia. Aspetto questo importantissimo, che non dà solamente visibilità, ma che offre una grande opportunità di crescita sia a livello dirigenziale, che per gli istruttori/allenatori. Tanti sono i corsi di formazione che la Bergamasca mette a disposizione dei tecnici delle società affiliate, che in Umbria sono tre: Agape Umbertide, Santa Sabina e Csi Gubbio. Dicevamo dei 227 iscritti dell'attuale stagione, 33 extracomunitari, 2 comunitari e 192 italiani, che sono così suddivisi: 16 atleti nella categoria Piccoli Amici (una squadra), 47 atleti per i Primi Calci (5 squadre), 37 atleti per la categoria Pulcini (2 squadre), 48 atleti nella categoria Esordienti (3 squadre), 34 atleti nella categoria Giovanissimi under 15 (2 squadre) e 45 atleti nella categoria Allievi under 17 (3 squadre) con lo staff degli istruttori/ allenatori coordinato dal responsabile tecnico della scuola calcio Massimo Pazzaglia e dal responsabile tecnico per l'attività di base Massimo Conti, tutti impegnati anche nel progetto formativo “Allenatori Efficaci” in collaborazione con la Fondazione Moveo. Una struttura societaria forte che ha accolto senza difficoltà una grande sfida: la gestione di tanti iscritti, che hanno permesso di affiancare al tradizionale percorso oratoriale, uno parallelo di crescita sportiva. I risultati ottenuti stanno dando ragione a chi ha creduto al “Progetto Agape”, riconosciuta oggi come scuola calcio e iscritta ai campionati regionali under 15 e under 17. Adesso la società ha una chiara identità nel panorama calcistico giovanile regionale e ciò è testimoniato dal notevole numero dei tornei ai quali i giovani iscritti partecipano, alle ottime relazioni con i principali settori giovanili della regione, all'imponente numero di sponsor che si sono avvicinati e che credono al “Progetto Agape” oltre al continuo aumento dei giovani provenienti dai comuni limitrofi. Punto di partenza questo per sviluppare i piani futuri: continuare la formazione e la crescita della staff tecnico-societario e cercare di dare uno sbocco ai ragazzi che da quest'anno lasceranno la scuola calcio. Proprio su questo aspetto la società è impegnata alacremente in una serie di contatti. ORGANIGRAMMA Presidente: Luca Santinelli. Vice presidente: Marco Cecchetti. Responsabile magazzino ed impianto sportivo “Maurizio Ferrari”: Luigi Merciai. Responsabili segreteria: Elisa Romitelli. Consiglio direttivo: Nicola Campanelli, Massimiliano Gullini, Francesco Giulietti, Marco Silvestrelli, David Scarpellini, Paolo Pannacci, Giovanni Valdambrini, Paolo Bondi.  Luca Beacci