Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rasiglia tra i luoghi del cuore più votati

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

La piccola Venezia dell'Umbria tra i “Luoghi del cuore” più votati in Italia. Nella speciale classifica del Fai (Fondo ambiente italiano) che ha coinvolto 6.412 Comuni del Belpaese, il borgo incantato di Rasiglia si attesta in quinta posizione con 32.120 voti, un vero e proprio record per questa minuscola frazione di Foligno, poche decine di abitanti, in cui mulini, ruscelli e cascate che lambiscono le mura delle case trasformano il paese in un luogo da favola. Portare avanti il “miracoloso” processo di valorizzazione avviato e reperire i fondi necessari a completare i restauri dei macchinari antichi, oltre che a migliorare l'accessibilità al borgo, sono le motivazioni che hanno spinto tante persone che fanno parte dell'associazione a segnalare il bene al censimento del Fai, già dall'edizione del 2016. In Umbria, oltre a Rasiglia, altri cinque siti rientrano tra quelli con più di duemila voti. Ha conquistato 9.861 voti (39° in classifica) la chiesa di San Salvatore a Campi di Norcia che simboleggia la volontà di recupero del patrimonio artistico danneggiato dal terremoto. Ha avuto 4.193 voti (101°) Castelluccio di Norcia, borgo quasi completamente distrutto dal terremoto del 2016 e ancora in attesa che la ricostruzione cominci. Sono 4.117 (103°) coloro che hanno segnalato il santuario della Madonna di Mongiovino, a Panicale, che all'interno conserva un'immagine trecentesca della Madonna ritenuta dispensatrice di grazie.  2.281 (197°) i voti per Piaggia, borgo medievale ai piedi dei Monti Sibillini, tra Norcia e Spoleto; 2.226 (200°) i voti raccolti da Palazzo Mattei, imponente fulcro visivo del piccolo borgo di Giove.