Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

E' di un umbro la foto più bella per il National Geographic

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

E' stata scattata dal ternano David Francescangeli, 40 anni di professione informatico, quella che dal National Geographic è stata giudicata la foto più bella del 2018 che ha per soggetto un animale. Ritrae un verdone comune, un uccellino poco più grande di un passero che tutte le sue forze tenta di resistere alla violenza di una tormenta di neve. E' stata scattata nel giardino di casa, i primi di febbraio del 2018 quando sull'Italia era arrivato Burian, il vento dall'Est che aveva fatto precipitare le temperature. Erano caduti una decina di centimetri di neve e David, che non poteva recarsi al lavoro, aveva approfittato per dedicarsi al suo hobby: la fotografia. La prestigiosa rivista ha giudicato la sua immagine  la migliore in un lotto di circa 20.000 partecipanti al concorso nella categoria "mondo animale". Si legge nella motivazione: "La foto trasmette l'estrema forza della natura e la lotta dell'uccellino per la sopravvivenza in condizioni limite. Contro vento e con occhi semichiusi che sta lì piantato a terra per non farsi portare via. Chiunque di noi, di fronte alla natura, alla sua forza e alla sua bellezza, è un essere piccolo. Possiamo solo fare di tutto per rispettarla e non essere travolti".