Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Campionissimo, che lotta Agnese Duranti rimonta Marianelli sempre davanti

Lorenzo Fiorucci
  • a
  • a
  • a

Al momento sembra un duello a due, massimo a tre. Cristian Marianelli, il podista di Lama in forza alla Tiferno Runners, resta al comando forte dell'exploit alla maratona di New York dove è arrivato primo degli italiani e 49esimo assoluto. Un'autentica impresa che oggi trova la sua consacrazione anche nel referendum tra i nostri lettori che alle 20 di ieri sera lo hanno premiato con 616 voti. Un incremento di 95 rispetto alla giornata di ieri. Alle sue spalle sempre Agnese Duranti, la Farfalla spoletina della nazionale azzurra di ginnastica che insegue a quota 556 (+114) che ieri ha fatto registrare la migliore performance, però non ancora sufficiente per agganciare al vertice il tifernate. In terza posizione il nuotatore paralimpico ternano, Riccardo Menciotti che di voti ne ha ottenuti 304. Al momento la lotta per il vertice e per il titolo di Campionissimo 2018 sembra tra questi tre atleti. Ma attenzione, la storia del referendum ideato dal Corriere che intende premiare il miglior sportivo dell'anno secondo il giudizio dei lettori, insegna che è facile cambiare e che i ribaltamenti al vertice sono cosa molto semplice, soprattutto negli ultimi giorni. Gli altri: Melissa Fracassini 273, Matteo Mulas 156, Michela Pezzetti 142 Alessio Foconi 36, Alessandro Cappelletti 32, Gino Sirci 31 e Federico Cherubini 13. Si vota cliccando qui fino alla mezzanotte del 31 dicembre.