Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Soldi alle società che schierano più giovani

Cosimo Sibilia e Luigi Repace

Tommaso Ricci
  • a
  • a
  • a

Si è svolto oggi, giovedì 22 novembre, a Roma il Consiglio direttivo della Lnd, Lega Nazionale Dilettanti. Nell'occasione è stato approvato all'unanimità il bilancio, chiuso con un utile che consentirà l'accantonamento di ulteriori somme da destinare alle società affiliate. Sempre in ambito economico, il Consiglio direttivo della Lnd, ha deliberato lo stanziamento di incentivi per favorire il maggior impiego di giovani calciatori, oltre quelli già previsti dalle norme in vigore, nei campionati regionali di Eccellenza e Promozione. Al progetto saranno destinati rilevanti fondi, con il relativo regolamento che verrà approvato entro la fine dell'anno. Il sistema di premialità, per le società che ricorreranno alla linea verde, prenderà il via con il girone di ritorno. Soddisfatto il presidente Lnd Cosimo Sibilia: "La Lega Nazionale Dilettanti sta viaggiando bene grazie ad un'attenta gestione economica - ha commentato il numero uno della Lnd - C'è bisogno di sostenere le attività sul territorio accantonando risorse. È altrettanto necessario realizzare delle azioni concrete in favore dei vivai delle nostre società. Perché la Lnd deve coltivare il talento, appoggiando ed incentivando le aspirazioni dei nostri giovani nel mondo del calcio". Verranno stilate classifiche ad hoc e la prima di Eccellenza e le prime dei due gironi di Promozione riceveranno il "gruzzolo". Soddisfatto anche il numero uno del Cru, Luigi Repace: "Un importante passo in avanti. Proporrò però alla Lnd di premiare le prime tre di ogni girone, eventualmente anche con altre forme di incentivo".