Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Si lancia con l'auto nel canale e muore

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Ha abbassato i finestrini della macchina, allacciato la cintura di sicurezza, ingranato la marcia e percorso a forte velocità la strada che porta al molo per chiudere la drammatica corsa mortale con un salto nel porto-canale di Cesenatico. La tragedia nel pomeriggio di venerdì. Due operai impegnati in un cantiere della zona, hanno assistito alla scena impietriti. Sono stati loro ad allertare i soccorsi. Sul posto sono subito intervenute le ambulanze del 118, i sommozzatori dei vigili del fuoco, i carabinieri e la capitaneria di porto. Le operazioni di soccorso sono state complicate perché l'auto si è inabissata in un punto piuttosto centrale, dove l'acqua è più alta. L'uomo è stato riportato in superficie in condizioni disperate, il decesso è avvenuto dopo appena qualche minuto. La vittima è un perugino di 75 anni, i familiari ne avevano denunciato la scomparsa da un paio di giorni. Carabinieri e capitaneria di porto sembrano avere pochi dubbi: si è trattato di un gesto volontario.