Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Concorsi per ortopedia, non si presenta nessuno

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Cercansi medici disperatamente. L'Azienda Usl 1 ha bisogno di ortopedici. Per quattro volte il concorso si è concluso con un nulla di fatto, tanto che la direzione sanitaria si è vista costretta a ricorrere a una giovane che ha appena terminato la specializzazione (procedura senza concorso prevista dalla legge in situazioni di emergenza). Nella fattispecie, occorrono due ortopedici all'ospedale di Branca, uno a Città di Castello e uno a Pantalla. In Umbria i medici non si trovano più: mancano anestesisti, pediatri, cardiologi, neuropsichiatri infantili. In alcuni reparti la situazione è al limite. I concorsi, spiegano gli addetti ai lavori, vanno deserti perché richiedono specialisti, che non ci sono. E negli ospedali c'è anche carenza di infermieri.