Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cacciatore muore per un colpo partito dal suo fucile

default_image

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Tragedia in Umbria nel giorno della preapertura. Un cacciatore di 63 anni è morto per un colpo partito con tutta probabilità dal suo stesso fucile, un calibro 12. La tragedia nella mattinata di domenica 9 settembre, nella zona di Massa Martana. E' stata la moglie dell'uomo a far scattare l'allarme quando, all'ora di pranzo, non lo ha visto rientrare a casa. Ha quindi chiamato due amici che sono andati a cercarlo. Lo hanno trovato privo di vita, in una radura a poca distanza dalla sua abitazione. Subito sono stati allertati i carabinieri. Secondo una prima ricostruzione, il colpo è partito quando l'uomo si è chinato per passare tra i fili di una vigna nel tentativo di recuperare un uccello abbattuto.