Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Che papere: la Champions è del Real Madrid

Karius rinvia su Benzema

Tommaso Ricci
  • a
  • a
  • a

Real Madrid (4-3-1-2): Navas; Carvajal (37' Nacho), Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Isco (16' st Bale); Benzema (42' st Asensio), Ronaldo. All. Zidane Liverpool (4-3-3): Karius; Alexander-Arnold, Lovren, van Dijk, Robertson; Wijnaldum, Henderson, Milner (38' st Emre Can); Salah (30' Lallana), Firmino, Mané. All. Klopp Arbitro: Mazic (Serbia) Rete: 6' st Benzema. 10' st Mané, 19' e 38' st Bale. La Champions League è del Real Madrid che batte 3-1 il Liverpool a Kiev, complice soprattutto due papere incredibili del portiere dei Reds, Karius. Terza coppa dalle grandi orecchie di fila in bacheca a Madrid. Karius che prima concede l'1-0 ai madridisti rinviando con le mani sui piedi di Benzema e la palla rotola lentamente in rete. Poi, sul 2-1 in favore dei blancos, non trattiene un tiro di uno scatenato Bale (in precedenza, in rete su rovesciata spettacolare).