Girfo, è tornato Mazzantini per ridare slancio ai portieri biancorossi

CALCIO SERIE B

Girfo, è tornato Mazzantini per ridare slancio ai portieri biancorossi

13.02.2018 - 18:40

0

È stato bagnato da un gelido acquazzone il ritorno di Andrea Mazzantini a Pian di Massiano. A fine allenamento di lunedì l'ex grifone ha poi tirato fuori un bel sorriso per l'inizio della nuova avventura e, come un messaggio di benvenuto, il sole è tornato a splendere fino al tramonto. E il Perugia spera che l'ennesimo restyling possa far tornare il sereno intorno al pacchetto portieri. Mazzantini, rimasto nel cuore del popolo biancorosso per le straordinarie acrobazie fra i pali del Perugia a cavallo di vecchio e nuovo millennio, è arrivato per rinforzare lo staff tecnico di Roberto Breda e provare a rigenerare il delicatissimo ruolo sul quale il club sembra rincorrere certezze all'infinito. Alle soglie dei 50 anni (li compirà il prossimo 11 luglio) ma con il look di sempre, il "Mazza" torna ad essere una rete di salvataggio per il Grifo. Resta nello staff anche l'altro preparatore dei portieri Vecchini. Il club del presidente Santopadre continua ad interrogarsi sul lavoro portato avanti da Breda, dal quale si attende un salto di qualità. Le continue riflessioni tra le stanze di Pian di Massiano tengono in costante discussione la posizione dell'allenatore che sembra pronto a giocarsi il tutto per tutto nel doppio match di fuoco tra Palermo e Frosinone. Il rinforzo, anche per Breda, si chiama Mazzantini. Perugia è stata la tappa più intensa nella carriera dell'ex portiere spezzino. Nel gennaio del 1999 l'allora patron biancorosso Gaucci corse ai ripari nel mercato invernale acquistando il trentenne estremo difensore che all'Inter aveva vinto una Coppa Uefa ma vivendo all'ombra di Pagliuca. Un'esplosività e un'elasticità fuori dal comune, in grado di colmare il gap di centimetri, avevano portato Mazzantini dalla gavetta in C, alla vetrina Venezia in B, fino alla massima serie. È in biancorosso però che ha scoperto la A da protagonista difendendo la porta perugina fino al 2002 sfiorando le 100 presenze. Era in grado di rubare la scena. Un po' per la divisa fuori dall'ordinario con maglia fosforescente e pantaloncini attillati, ma soprattutto per caratteristiche tecniche e di personalità rimaste nella storia biancorossa. Mazzantini sembrava arrampicarsi in aria saltando su gradini immaginari. Un gatto fra i pali e con un grande coraggio in uscita, anche sui piedi degli attaccanti. Spadroneggiava in area di rigore e il risultato è stato un grande senso di sicurezza trasmesso alla squadra e rimasto nella memoria collettiva. Nell'estate del 2002 l'addio al Perugia, per un rapporto non idilliaco con Cosmi, e il successivo trasferimento al Siena. Lì però si è interrotta bruscamente e prematuramente la carriera di Mazzantini, a 34 anni, a causa di una lesione ad un braccio causata da un incidente stradale. Appesi i guantoni al chiodo il "Mazza" ha poi intrapreso la carriera di preparatore dei portieri cominciando con l'Ancona del "profeta" Galeone. Poi una lunga esperienza con i giovani nella Junior Jesina, scuola calcio di Roberto Mancini, mentre nella stagione 2012-13 si è spostato al Milazzo in serie C. Per Mazzantini ora si apre un nuovo capitolo insieme al Perugia che crede molto nelle doti dell'ex numero 1. Per il momento l'accordo è fino a giugno ma, da entrambe le parti, c'è la convinzione che possa essere disegnato un progetto a lunga durata. Ciò che serve per rigenerare Nicola Leali, importante investimento del club che ha iniziato l'esperienza in biancorosso con diverse incertezze. Il portiere del Grifo ha bisogno di una ristrutturata fisica, tecnica e mentale. Tocca a Mazzantini. 

Domenico Cantarini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Video Incredibile tempesta di neve: 75 centimetri in un giorno. Cumuli alti fino a tre metri
Canada

Video Incredibile tempesta di neve: 75 centimetri in un giorno. Cumuli alti fino a tre metri

Un'incredibile tempesta di neve si è abbattuta su Terranova e Labrador in Canada. Tra il 17 e il 18 gennaio in sole 24 ore sono caduti oltre 75 centimetri di neve. Un vero e proprio record. Il video in time lapse arriva dalla città di St. John’s e fa davvero impressione vedere come nel giro di poche ore tutto venga completamente coperto. Una nevicata che ha battuto il precedente record che era di ...

 
Leonardo, Fraccaro: "Scegliere migliori manager senza lotte di casacca e colore politico"

Leonardo, Fraccaro: "Scegliere migliori manager senza lotte di casacca e colore politico"

(Agenzia Vista) Bruxelles, 21 gennaio 2020 Leonardo, Fraccaro: "Scegliere migliori manager senza lotte di casacca e colore politico" Leonardo "è una società quotata e non si possono anticipare decisioni. Stiamo facendo tutte le nostre analisi perchè l’importante, al di là dei rinnovi singoli non solo di Leonardo ma abbiamo anche società come Enel e Eni in scadenza, sono società che sono ...

 
L'Universitas Mercatorum inaugura l'anno accademico 2019/2020, lo speciale

L'Universitas Mercatorum inaugura l'anno accademico 2019/2020, lo speciale

(Agenzia Vista) Roma, 21 gennaio 2020 L'Universitas Mercatorum inaugura l'anno accademico 2019 2020, lo speciale L'Universitas Mercatorum dà ufficiale avvio all’Anno Accademico 2019/2020, il 14° dalla fondazione. La cerimonia inaugurale, tenutasi presso la Sala del Tempio di Adriano in Piazza di Pietra a Roma, si è aperta con i contributi di Danilio Iervolino, Presidente dell’Universitas ...

 
Imprese, nasce PtsClas nuovo player della consulenza direzionale

Imprese, nasce PtsClas nuovo player della consulenza direzionale

Roma, 21 gen. (askanews) - Un nuovo protagonista della consulenza direzionale con una storia che viene da lontano. Così è stata presentata a Roma PtsClas, frutto del progetto di fusione tra Clas, Struttura e Noviter. Una tappa importante e un nuovo punto di partenza per una public company che ha chiuso il 2019 con ricavi in crescita del 14%, un portafoglio di servizi di oltre 12 milioni di euro e ...

 
Festival di Sanremo 2020, Maurizio Costanzo su Monica Bellucci: "Resti in Francia e non rompa..."

Verso la kermesse

Festival di Sanremo 2020, Maurizio Costanzo su Monica Bellucci: "Resti in Francia e non rompa..."

Il Festival di Sanremo 2020 non è ancora iniziato e già si porta dietro diverse polemiche. Come l'ultima, innescata da Maurizio Costanzo. Ai microfoni di Radio 1, nel ...

21.01.2020

Stasera in tv: film, programmi e canali: ecco cosa guardare oggi martedì 21 gennaio 2020

Televisione

Stasera in tv: film, programmi e canali. Ecco cosa guardare oggi martedì 21 gennaio 2020

Cosa vedere stasera in televisione, martedì 21 gennaio 2020. Su Rai 1 il match Napoli-Lazio di Coppa Italia. In seconda serata Porta a Porta. Rai 2 il film Il fidanzato di ...

21.01.2020

Festival di Sanremo 2020, Georgina Rodriguez: a rischio la presenza di lady Ronaldo. Cosa sta accadendo

Il caso

Festival di Sanremo 2020, Georgina Rodriguez: a rischio la presenza di lady Ronaldo. Cosa sta accadendo

Non solo Monica Bellucci che ha già comunicato - dopo essere annunciata ufficialmente come ospite - la sua disdetta al Festival di Sanremo 2020. Adesso c'è anche un altro ...

21.01.2020