Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sir Conad a Padova per chiudere il 2017 con un altro bel botto

Esplora:

Lorenzo Fiorucci
  • a
  • a
  • a

Prima di ritorno con lo scudetto al petto. A Padova, contro la Kioene, la Sir Conad Perugia difende quel titolo invernale conquistato a sorpresa - ma con pieno merito - nella tana della Bunge Ravenna. Lollo Bernardi vuole il successo numero 12 in Superlega, il terzo della stagione contro i veneti dopo le vittorie nel girone d'andata e in Coppa Italia. Ma eravamo a inizio stagione, questa volta, c'è da scommetterci, non sarà la stessa cosa.  In effetti Padova, vera rivelazione del campionato con un prestigioso quinto posto, è pronta a dare battaglia forte del trionfo modenese e del tie break strappato a Lube e Diatec. Insomma, quando dici Padova,parli di una squadra che sa il fatto suo, ma che soprattutto contro le big difficilmente sbaglia partita. Accanto all'esperto Travica, i giovani talenti sui quali si è scommesso in casa Kioene, stanno venendo fuori. A cominciare da Nelli, passando per quel Balaso che Colaci in testa, ma ormai un po' tutti, ritengono il futuro libero della nazionale di Chicco Blengini. Arriva la Sir Conad e i palazzetti si riempiono. Come a Ravenna anche alla Kioene Arena, sabato 30 dicembre alle 18.15 con diretta su Rai Sport, sarà tutto esaurito. Troppo forte il richiamo della prima della classe e dei tanti campioni in maglia Block Devils. Luca Mercadini