Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Congresso Pd, consensi per la lista di Matteo Cardini

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Non c'è ancora l'ufficialità, certo. A determinare chi sarà il nuovo segretario del Partito democratico sarà solo l'assemblea del 13 febbraio prossimo. Ma pochi sono i dubbi su chi andrà a ricoprire tale carica, dato che il congresso di Spoleto ha già dato un indirizzo chiaro e definito. Sì, perché la sua lista “Cambiare il Pd per cambiare Spoleto” che sostiene a tale candidatura Matteo Cardini, ha portato a casa ben 35 delegati su 60 per l'assemblea comunale, avendo la meglio sulla concorrente “Prima Spoleto”, sostenuta dall'ala che fa capo al capogruppo comunale Dante Andrea Rossi, e dai consiglieri Laura Zampa e Paolo Martellini, che vedeva candidato segretario Guido D'Angeli (per la candidatura di Cardini c'erano Stefano Lisci, Massimiliano Capitani e Carla Erbaioli). Una votazione a cui hanno partecipato almeno 600 tesserati degli oltre 800 aventi diritto (tra vecchi e nuovi) e che ha definito anche l'elezione dei neo segretari dei degli 5 circoli del territorio spoletino, 3 dei quali sono andati al gruppo che fa capo a Matteo Cardini (Leonilde Gambetti per Spoleto centro, Matteo Giontella per quello dell'Alta Marroggia e Arianna Panetti per Passo Parenzi per la mozione Cardini e Francesco Passeri e Amedeo Marcelli rispettivamente per Pontebari e San Giacomo).