Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Colpisce il fratello alla testa con una pala: arrestato

default_image

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Un uomo di 58 anni è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio dopo che, nel corso di una lite, aveva colpito il fratello alla testa con una pala ferendolo in maniera grave. L'episodio si è verificato nella serata di giovedì a Poggiodomo, il comune più piccolo dell'Umbria, in una stalla di proprietà dei due fratelli: il più giovane ha colpito con un badile l'altro, un sessantenne, provocandogli fratture multiple e costringendo i sanitari del 118 intervenuti sul posto a trasferire la vittima all'ospedale di Terni dove è stato ricoverato nel reparto di rianimazione, con prognosi riservata. Sul posto, poco dopo l'aggressione, i carabinieri della stazione di Monteleone di Spoleto e anche i colleghi del radiomobile di Norcia che hanno fermato il cinquantottenne. Quest'ultimo si è difeso dicendo di essere stato minacciato con un coltello dal fratello e quindi di aver reagito sferrando il colpo con il badile.