Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terna inseguita in auto, sputi sul guardalinee

Tommaso Ricci
  • a
  • a
  • a

Mano pesante del giudice sportivo sul Bastia, formazione di Eccellenza, che è stato multato di 500 euro per le "tensioni" dopo il match di domenica scorsa contro il Fontanelle Branca pareggiato per 1-1. "Ammenda euro 500,00 al Bastia perché - si legge nella motivazione della Disciplinare - al termine della gara, soggetti riconducibili alla società usavano parole e comportamenti minacciosi nei confronti degli ufficiali di gara e perché lo spogliatoio della terna arbitrale veniva colpito più volte con forza mentre l'arbitro e i suoi assistenti facevano la doccia. Perché, inoltre, gli ufficiali di gara venivano ostacolati e insultati da soggetti riconducibili al Bastia e uno di questi colpiva con una manata l'autovettura dell'arbitro. I citati ufficiali di gara, altresì, venivano inseguiti da detti facinorosi fino all'ingresso della quattro corsie”. In Promozione, 450 euro di ammenda al Corciano per lancio di sputi, cartacce e arachidi contro un assistente dell'arbitro.