Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Frode fiscale, chiesto il processo per il patron della ex Pozzi

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

"Processate Gianfranco Castiglioni per la maxi frode fiscale". La richiesta è del sostituto procuratore Luca Petrucci che ha chiesto il rinvio a giudizio per l'imprenditore storico patron della ex Pozzi di Spoleto e del Gruppo Casti, aziende col quale avrebbe messo a segno un'evasione fiscale da 1,2 miliardi e fatturato operazioni inesistenti per 2,4 miliardi. L'inchiesta era nata a Spoleto nel 2014 ed è sta chiusa a Varese nel 2016, dove è stata trasferita per competenza territoriale. A imprimere una svolta nelle indagini è stato il software Golden Lake, trovato nel Centro informatico del Gruppo dai finanzieri, con cui secondo l'accusa veniva organizzata e gestita la frode.