Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Allontanate due nomadi "sospette"

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Controlli potenziati anche nell'Orvietano: nella mattina di lunedì 28 agosto la polizia di Stato ha allontanato due giovani nomadi con il provvedimento del divieto di ritorno. Le due ragazze sono state viste da una pattuglia della squadra volante del commissariato di pubblica sicurezza di Orvieto mentre giravano fra le auto in sosta di piazza della Pace, un luogo tenuto costantemente sotto controllo dalla polizia di Stato in quanto colpito da furti e truffe ai danni agli anziani con la tecnica dell'adescamento. Dalla loro identificazione è emerso che provenivano tutte e due da Roma e senza nessun reale motivo per trovarsi in città; nei loro confronti, denunce per reati contro il patrimonio e numerosi fogli di via e divieti di ritorno da varie città italiane. Sono state allontanate anche da Orvieto, per un periodo di tre anni, con due provvedimenti firmati dal questore di Terni.