Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Argenti in finale, Pedetti nona Faloci favorito ai tricoloriPaoluzzi agli Europei

Lorenzo Fiorucci
  • a
  • a
  • a

La giornata ai campionati italiani di atletica leggera a Trieste, per gli umbri si è aperta con la qualificazione di Serena Argenti, ternana tesserata con la Bracco Atletica, con 51.44 nel lancio del martello. Bel nono posto per Valeria Pedetti (nella foto) della Libertas Arcs Cus Perugia nei 10.000 di marcia con 50:59.97. Niente da fare per Sascia Grafeo e Eleonora Schertel della Libertas Arcs Cus Perugia rispettivamente nella finale dei 10.000 di marcia (squalificata) e nel salto in alto. La Shcertel ha chiuso a 1.66, fallendo l'1.71. Era buono anche 1.66, ma l'errore al primo tentativo, l'ha penalizzata. Fuori dalla finale anche Gloria Guerrini, sempre della Libertas Arcs Cus Perugia e Laura Marchesini, negli 800. Il resto degli umbri è atteso ad altre prove importanti. Il più atteso è senza dubbio Giovanni Faloci, trestinese tesserato per le Fiamme Gialle che parte con la misura migliore nel lancio del disco, 63.66. Poi il ternano Leonardo Capotosti nei 400 ostacoli, la spoletina Simona Boldini che lancia per la Bracco Milano nel disco come la calabrese Monica Cantarella, tesserata Libertas Arcs Cus Perugia, impegnata anche nel peso. Ai campionati italiani ci sono anche Michele Mencarelli nel lancio del martello per l'Athlon Bastia, Alessio Costanzi, altro atteso, nel lancio del disco per l'Athletica Capanne. Poi ancora Elena Ricci e Nadine Santificeturi nei 100 ostacoli, Elena Ricci nei 400 ostacoli. Per la Libertas Orvieto ci sono Mirko Casavecchia nel lancio del martello, Alessio Dolciami nel lancio del disco. Per l'#Iloverun Athletic Terni, Laura Biagetti ci prova nei 5000 metri. Oggi è anche la giornata di esordio di Roberto Paoluzzi, perugino che corre per la Cariri Rieti agli Europei di prove multiple in Spagna.