Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ladro seriale scoperto dalla polizia si giustifica: sono senza lavoro

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Ladro seriale denunciato dalla polizia nonostante il tentativo di giustificare i furti con la mancanza di un lavoro. Tutto è cominciato nel pomeriggio di lunedì 29 maggio in seguito alla segnalazione al 113 da parte di un cittadino. Gli agenti della squadra volante sono intervenuti in via Alfieri dove il proprietario di un'autovettura in sosta aveva segnalato un uomo che aveva asportato degli oggetti e si era dato alla fuga. I poliziotti sulla base delle indicazioni fornite sono riusciti a rintracciare poco dopo un cinquantenne ternano che era appena rientrato a casa cercando di far perdere le proprie tracce.  Nel corso degli accertamenti presso la sua abitazione sono stati trovati altri oggetti asportati da altre autovetture parcheggiate nel centro di Terni. Di fronte all'evidenza dei fatti il “ladro seriale” non ha potuto fare altro che ammettere le proprie responsabilità cercando di giustificare i furti commessi con la mancanza di un lavoro. E' stato accompagnato in questura  e denunciato alla procura della Repubblica per furto aggravato continuato. Gli oggetti asportati sono stati restituiti ai legittimi proprietari.