Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mondiale enduro, ecco come cambia la viabilità

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Cambiamenti alla viabilità in occasione dei mondiali di enduro, in programma da giovedì 25 fino a domenica 28 maggio a Spoleto. Per consentire lo svolgimento della gara si sono infatti rese necessarie una serie di modifiche alla circolazione, disposte dal Comune. In particolare l'istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata dalle 8 del 24 maggio fino alla mezzanotte di domenica 28 maggio nelle aree di sosta di via Strada Romana e piazzale Gianni Rodari, fatta eccezione per i mezzi utilizzati per la manifestazione. L'ingresso al parcheggio Spoletosfera avverrà esclusivamente dall'accesso di viale Martiri della Resistenza, dove verrà attivata anche l'uscita. Inoltre viene istituito il divieto di transito in viale Matteotti, nel tratto compreso tra le intersezioni con via Martiri della Resistenza e viale dei Cappuccini, dalle 9 di giovedì alle 23 di domenica, fatta eccezione per i mezzi utilizzati per la manifestazione. Divieto di sosta con rimozione forzata dalle 8 di giovedì fino alla mezzanotte di domenica in via San Carlo, ambo i lati, e via Esterna della Mura mentre verrà istituito, sempre nello stesso arco di tempo un doppio senso di circolazione in via Esterna delle Mura e in via San Carlo. Infine prevista l'istituzione dell'obbligo di svolta a sinistra in direzione dello svincolo Sud sulla statale 3 Flaminia, per i veicoli in transito su via San Carlo, fatta eccezione per i residenti in viale Cappuccini, via Aleandri, chi abita in località Torricella e i motoveicoli partecipanti alla manifestazione. Il provvedimento sarà in vigore dalle 9 di giovedì fino alla mezzanotte di domenica. Anche il trasporto pubblico locale verrà deviato su percorsi alternativi. Da segnalare poi che Anas chiuderà in ingresso lo svincolo sud della statale 3 Flaminia, in entrambe le direzioni di marcia (Foligno e Terni) dalle 9 di giovedì alle 23 di domenica, fatta eccezione per i mezzi di soccorso in servizio d'emergenza. Di conseguenza l'ingresso per il centro storico e per l'ospedale dalla Flaminia sarà consentito solo attraverso lo svincolo nord.