Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Addio commosso a don Sante Quintiliani

roccaporena

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

In migliaia ai funerali di don Sante Quintiliani al santuario di Santa Rita, a Roccaporena. La cerimonia funebre sabato è stata officiata dall'arcivescovo Renato Boccardo: “Don Sante – ha esordito il presule – è stato un albero fiorito in mezzo a noi che adesso è trapiantato nel giardino di Dio, dove continua a produrre fiori e frutti. Se chiedessimo a don Sante un ultimo messaggio – ha continuato – ci direbbe che la vita vale per il bene che si fa, quando è spesa per un grande ideale, quando ci si dona in gratuità e carità, soprattutto agli ultimi, perché questa è stata la sua testimonianza. Noi lo ricordiamo così – ha terminato Boccardo, ripercorrendo la sua storia – come il sacerdote che ha donato la sua vita e che si è speso facendo il bene. Ci piace immaginare che alla soglia della casa di Dio ci sia Santa Rita ad accogliere don Sante, un prete tanto amato, perché ha tanto amato”.