Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mattarella ha firmato il decreto

Sergio Casagrande
  • a
  • a
  • a

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato oggi, venerdì 11 novembre, il decreto legge sul terremoto del 30 ottobre. Il provvedimento - che ora passa alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale - prevede i nuovi interventi urgenti in favore delle popolazioni e dei territori interessati dagli eventi sismici del 2016. Rispetto a quanto annunciato dal governo nei giorni scorsi non ci sono novità sostanziali. I punti contenuti nel decreto sono infatti gli stessi già descritti nei loro dettagli da palazzo Chigi venerdì scorso.  Via, quindi, da subito ai campi container e alla possibilità di assunzioni straordinarie fino a 350 unità per un anno nei Comuni colpiti per finalità legate a emergenza e ricostruzione. Previsti aiuti per le imprese e i particolare per agricoltori e allevatori. Quantificati gli oneri di spesa previsti: 412,54 milioni di euro per il 2016; 346,11 milioni per il 2017; 280,7 milioni di euro per il 2018; 62,4 milioni per il 2019; 41,9 milioni per il 2020; 2 milioni per il 2021 e 0,14 milioni per il 2022. Ai terremotati che si sono trasferiti in altri Comuni è infine data la possibilità di votare nei seggi di quest'ultimi in occasione del Referendum costituzionale del 4 dicembre.