Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sostituisce il giocatore e gli dà uno schiaffo: espulso l'allenatore

Tommaso Ricci
  • a
  • a
  • a

L'eccessivo ardore agonistico, oltre che in campo, alle volte si fa sentire e porta ad eccessi anche in panchina. È quanto è successo nel weekend durante il match al vertice del girone E di serie D tra Grosseto e Monterosi con l'allenatore dei toscani, il magionese Lamberto Magrini, espulso per uno schiaffetto al suo centrocampista, Riccardo Cretella, che si era lamentato della sostituzione. Episodio visto dall'arbitro che estrae il cartellino rosso per il tecnico dei toscani. Non è il primo caso del genere nel mondo del calcio, l'episodio ricorda quanto avvenuto il 2 maggio 2012, durante Fiorentina-Novara quando l'allora tecnico dei Viola, Delio Rossi, richiamò in panchina Adem Ljajic che rivolse qualche parolina di troppo al suo tecnico ricevendo dal mister uno schiaffo. Il giocatore venne messo fuori rosa e il tecnico esonerato. Nel 2003 i fotografi inglesi immortalano David Beckham con un vistoso taglio sul sopracciglio sinistro, a procurarglielo è stato il suo allenatore al Manchester United, Sir Alex Ferguson, colpendolo con uno scarpino. A fine stagione il giocatore verrà ceduto al Real Madrid. Anni dopo sarà lo stesso Ferguson a raccontare l'accaduto: "Negli spogliatoi lo rimproverai per il suo impegno e lui, come al solito in quel periodo, rispose sprezzante alle mie critiche. Era a circa tre metri e mezzo da me, tra noi sul pavimento c'era una fila di scarpette. David imprecò, andai verso di lui e, mentre mi avvicinavo, presi a calci uno scarpino. Lo colpii proprio sopra l'occhio. Certo, poi si scagliò verso di me ma gli altri giocatori lo fermarono".