Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, la storia del Basket Club Fratta nel libro di Bico

Lorenzo Fiorucci
  • a
  • a
  • a

“Un sogno chiamato Fratta” è il titolo del libro dedicato alla storia della squadra gialloblù di basket nata a Umbertide nel 1964 e scritto da Gianni Bico, dirigente storico della società fondata da Antonio Renzini, Antonio Cancian, bravi a coinvolgere subito Ubaldo e proprio Gianni Bico, che ha impiegato 10 anni per mettere insieme in 733 pagine 7805 referti delle gare giocate in 55 anni di storia, tutti i nomi di chi ha vestito la maglia del Fratta, corredati da 1500 foto e 100 caricature di Antonio Renzini. L'opera è stata presentata al teatro dei Riuniti di Umbertide, davvero tracimante di emozioni e di appassionati del Fratta e di protagonisti che hanno fatto la storia della società gialloblù. Giocatori e giocatrici di oggi e del passato, anche da Città di Castello e da Perugia sono accorsi per festeggiare Gianni Bico che quest'anno ha compiuto 80 anni, dei quali oltre sessanta passati con la pallacanestro, anche se da giovane era appassionato di calcio. "Poi mio fratello Ubaldo", racconta Gianni, "mi ha coinvolto nel mondo del basket e non l'ho più lasciato". La serata al teatro dei riuniti, condotta da Achille Roselletti Junior, resterà nel cuore di Bico e anche degli appassionati di basket de la Fratta e dell'Umbria che hanno festeggiato un'opera che comprende anche la storia dei primi rimbalzi della palla a spicchi in Umbria.