Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

I medici salvano bimbo di 2 anni e mezzo

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Un bambino di due anni e mezzo torna a nuova vita grazie ai medici del Santa Maria della Misericordia. Il piccolo ha superato anche l'ultimo controllo e finalmente tornerà a casa con la certezza che il suo sviluppo fisico e mentale sarà regolare. Deve dire grazie alla tenacia di nonna Svitlana, da dieci anni a Perugia come badante, e ai medici del Santa Maria della Misericordia. “Quando i sanitari dell'Ucraina, dove vive mia figlia, hanno diagnosticato a Danyil una malformazione congenita all'intestino, non ho perso un attimo di tempo - racconta la donna - Da una amica  ho saputo che a Perugia c'era un bravo chirurgo pediatrico e mi sono messa subito in contatto con lui". Operato il 31 luglio dall'equipe chirurgica coordinata dal dottor Marco Prestipino, il bimbo in poco più di un mese è cresciuto in maniera incoraggiante. La struttura di chirurgia pediatrica ha alzato negli ultimi anni il livello di complessità degli interventi e solo nel 2019 ha eseguito quattro interventi analoghi e tre ne ha programmati per i prossimi mesi.